Venerdì 13

In questo articolo del blog parleremo di Venerdì 13 (Friday the 13th), calcando tutta quanta la saga e il letale personaggio di Jason Voorhees.

Venerdì 13

Venerdì 13 è una saga di film horror che ha come protagonista Jason Voorhees e appartiene alla categoria di film slasher, quindi caratterizzati da omicidi cruenti e spettacolari. Su questo film sono stati realizzati nove sequel, un crossover e un remake/reboot. Questa saga ha avuto un grande successo nel decorso degli anni e io personalmente l’ho amata sin dal primo film. Solo ripensare a Venerdì 13 mi riporta indietro negli anni, alla mia fanciullezza e all’amore che già avevo per i film horror.

Prima di addentrarmi nei vari film della saga, è alquanto dovuto spiegare la figura dello spietato serial killer protagonista delle pellicole.

Chi è Jason Voorhees:

Jason Voorhees è il figlio di Pamela ed Elias e nasce Venerdì 13 giugno del 1947. Dopo che i genitori divorziano, Pamela si trasferisce con il figlio al campeggio di Crystal Lake. Nel maggio del 1957, al campeggio, Jason viene aggredito e gettato nel lago da alcuni ragazzi. Non sapendo nuotare, viene dato per morto affogato. Tuttavia Jason Voorhees sopravviverà e la sua vendetta sarà insaziabile.

Pamela, credendo morto il figlio, impazzisce dal dolore e un giorno trova in un capanno gli animatori che non avevano prestato sufficiente attenzione al figlio e mentre  amoreggiano li uccide furiosamente. Tempo dopo Pamela decide di andarsene dal Crystal Lake Camp, dato che la polizia la sospetta dell’omicidio; il campeggio viene quindi chiuso e riaprirà l’estate dopo.

Con il trascorrere degli anni la vendetta di Pamela si farà sempre più furiosa, finché nel 1979 viene uccisa e decapitata da Alice. Jason, nascosto nei boschi, assiste alla scena e da allora decide di continuare la furiosa vendetta della madre su tutti coloro che avrebbero tentato di riaprire il campeggio. La prima vittima è proprio Alice, che viene uccisa nella sua stessa casa a Crystal Lake due mesi dopo aver ucciso Pamela.

Il primo a uccidere Jason sarà Tommy Jarvis, ma nel tentativo di cremarne il corpo lo resuscita involontariamente, creando una specie di zombi con la forza sovrumana. Da allora, Jason Voorhees è diventato pressoché inarrestabile. Riuscirà persino a sopravvivere a uno scontro mortale con Freddy Krueger.

Jason Voorhees che ha reso celebre la sua maschera da hockey, uccide in modo brutale con varie armi: coltelli, asce, accette, seghetti, martelli, mannaie e molto altro. Letale quando lo fa con il machete.

Venerdì 13

La saga di Venerdì 13:

Venerdì 13

Questo è un film horror del 1980 e inizia con il 1979, quando un gruppo di studenti universitari va a lavorare a Crystal Lake, ventitré anni prima teatro dell’annegamento di Jason. Un killer inizia a uccidere a Crystal Lake e lo fa in modo spietato e cruento. Si scoprirà che a uccidere è Pamela Voorhees, la madre del piccolo Jason annegato anni prima. La sua vendetta finirà nello scontro con Alice, dove resterà uccisa, sarà decapitata. Nel finale farà la sua prima comparsa Jason.

L’assassino ti siede accanto

Questo primo sequel è del 1981 e inizia con Alice che cerca di rifarsi una vita, ma Jason le pianterà un rompighiaccio nel cranio. In questo film Jason ancora non indossa la mitica maschera da Hockey, ma si occulta il volto con un sacco di iuta. Altri giovani arriveranno a Crystal Lake e quando scoprono della leggenda metropolitana su Jason, si accorgono ben presto che egli è vivo davvero e ha fame di vendetta. Ucciderà senza scrupoli e ci sarà un finale epico.

Week-end di terrore

Del 1982, riprende subito dopo gli eventi del film precedente. Qui dei giovani si ritrovano in combutta con dei motociclisti e tutti quanti si ritroveranno a fronteggiare lo spietato Jason.

Venerdì 13 – Capitolo finale

Del 1984, nonostante si chiami “Capitolo finale” furono realizzati altri sette film. Viene considerato uno dei capitoli più violenti della serie e sicuramente quello più serio e mirato a sconvolgere il pubblico con omicidi brutali. La polizia e i paramedici sono impegnati a ripulire il luogo dove Jason Voorhees ha mietuto le sue vittime in Week-end di terrore. Tra i cadaveri c’è quello dello stesso Jason. Quando i corpi vengono trasportati nell’obitorio, Jason si risveglia e, dopo aver ucciso il custode e l’infermiera, torna a Crystal Lake per mietere nuove vittime. In questo film entra in scena Tommy Jarvis, il quale ha solo 12 anni e si ritroverà a fronteggiare Jason Voorhees. Epico quando sarà rasato e gli sarà fatta indossare una maschera da hockey per assomigliare al serial killer. Il ragazzino Tommy, con un machete si avventa su Jason con ferocia, sfondandogli il cranio e infierendo sul cadavere. Jason è finalmente morto. Il film termina con l’inquadratura del volto cupo di Tommy Jarvis e del suo sguardo fisso, perso nel vuoto.

Venerdì 13 – il terrore continua

Nel film del 1985, Tommy, il bambino sopravvissuto nel precedente episodio, ora cresciuto, è tormentato da incubi in cui vede Jason Voorhees ancora vivo. Questi incubi lo porteranno ad essere ricoverato in numerosi ospedali psichiatrici e a essere sottoposto a pesanti terapie farmacologiche, fino a che verrà trasferito in un istituto. Jason tornerà a uccidere, ma questo sequel riserverà una grande sorpresa.

Venerdì 13 – Jason vive

In questo film del 1986, Tommy è deciso a cremare il corpo di Jason per sconfiggere i propri incubi. Disotterrerà il corpo di Jason e nel tentativo di dare fuoco alla salma, un fulmine lo riporterà in vita. Questo è un film centrale della saga, perché è proprio da qui che Jason diverrà uno zombi immortale.

Venerdì 13 – il sangue scorre di nuovo

Questo settimo capitolo della saga è del 1988. Qui ci sarà la battaglia fra la telecinetica Tina e il temibile Jason.

Venerdì 13 – Incubo a Manhattan

In questo film del 1989, Jason, con la nuova maschera, s’imbarcherà verso Manhattan.

Jason va all’inferno

Il film è uscito nel 1993 e qui i protagonisti trascineranno Jason all’inferno per debellarlo per sempre. Meravigliosa la scena finale, dove si vede comparire il guanto di Freddy Krueger che afferra la maschera di Jason e la porta sotto la sabbia.

Jason X

In questo film del 2002 Jason ha una nuova maschera (orribile!) e uccide nel futuro, 455 anni dopo. A mio avviso il peggior film della saga.

Freddy vs Jason

è del 2003 e ci sarà una sanguinosa battaglia tra le due icone del cinema horror.

Venerdì 13 (2009)

è un reboot della saga ed è cronologicamente posto dopo il primo film.

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.