The Nun – La vocazione del male

THE NUN – LA VOCAZIONE DEL MALE è un film horror del 2018 diretto da Corin Hardy e prodotto da James Wan e Peter Safran. Questo film horror da brividi è uno spin-off di The Conjuring – Il caso Enfield; essendo incentrato sul demone con le sembianze di suora Valak.

The Nun - La vocazione del male

La trama di The Nun – La vocazione del male

In un’antica abbazia della Romania una suora di clausura compie il gesto estremo di togliersi la vita dopo avere assistito a qualcosa di terrificante. Un prete viene allora convocato dal Vaticano, dove gli viene ordinato di recarsi nell’abbazia in Romania per indagare sul fatto accaduto; per capire se lì esiste ancora la fede. Per l’ingente compito gli verrà affibbiata una  giovane novizia sulla soglia di prendere i voti.

Ignari del pericolo che correranno, riusciranno a scoprire il profano segreto dell’ordine mettendo a rischio la loro vita e la loro fede. Forze maligne e un’insospettabile anima demoniaca si nascondono nell’abbazia.

The Nun - La vocazione del male

Il mio parere su The Nun – La vocazione del male

The Nun – La vocazione del male era un film horror con molte aspettative sin dal suo annuncio e dal primo trailer, uno di quelli che un fan dell’horror non si perderebbe mai. L’aspetto della suora e il fatto che il film facesse parte della saga di The Conjuring, già da sé valevano il prezzo del biglietto. Su questi buoni propositi, io sono corso subito al cinema e… wow!

Questo film horror inizia subito forte, con una scena terrificante e ad alta tensione. Terminato l’incipit del film già ero con le palpitazioni. Poi, dopo una breve introduzione dei protagonisti, il girato riprende subito con un ritmo sfrenato. Guardare The Nun – La vocazione del male, significa non avere un attimo per riprendersi, c’è sempre il rischio di sobbalzare dalla paura.

La location dove si svolgono i fatti, ossia l’abbazia, è terrificante e stupefacente. Già il solo pensiero di trascorrere una notte in quel luogo, ipotizzandolo privo di presenze maligne, ti terrorizza; immaginatelo con la suora Valak. Da brividi…

Il film si svolge quasi interamente al buio e lo fa in maniera più che dignitosa, con scene girate in modo impeccabile. A mio parere lo si può definire uno dei migliori film horror degli ultimi anni, anche se verso il finale ho storto leggermente la bocca. Alcuni accadimenti (che ovviamente non vi preannuncerò) non mi sono piaciuti molto; c’è forse troppa azione e meno mistero. Nonostante ciò, posso assicurarvi che The Nun – La vocazione del male va assolutamente visto; sempre se non siete deboli di cuore…

Sending
User Review
0 (0 votes)

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.