Sindromi psichiche e deliri

In questo articolo di HorrorVertolli saranno approfondite alcune SINDROMI PSICHICHE E DELIRI che sebbene non fanno propriamente parte del mondo dell’horror, riescono comunque a incutere un senso di timore.

Sindromi psichiche e deliri

I deliri e quindi le sindromi psichiche possono variare per il contenuto oppure l’intensità, ma in ogni caso hanno l’effetto di non essere connessi con la realtà. Quindi i deliri non ascoltano la ragione e non sono legati a fatti reali. Ora scopriamo alcuni deliri molto particolari.

Sindrome dei doppioni

Le persone che soffrono della Sindrome dei doppioni sono convinte che esista un doppione di loro. Il doppione sarebbe identico a loro, ma avrebbe una vita propria e una personalità diversa. Questi pazienti possono inferocirsi perché qualcuno gli ha rubato l’aspetto esteriore. Solitamente questa sindrome si riscontra in persone con disturbo bipolare e schizofrenia.

Paramnesia Reduplicativa

La Paramnesia Reduplicativa è di solito causata da danni celebrali. Con questa bizzarra sindrome la persona crede che il luogo dove si trova sia stato duplicato e spostato in un altro posto.

Licantropia

Con questa sindrome si ha la convinzione di essere in procinto di trasformarsi in un animale. Non solo in lupi, alcune persone hanno riportato la forte convinzione di stare per trasformarsi in rane, gatti, cavalli, uccelli e persino api.

Sindrome di Otello

E’ la forte convinzione di essere vittima di un tradimento da parte del proprio partner. E’ molto più di una semplice gelosia, infatti, queste persone riportano pensieri ossessivi circa l’infedeltà del/della compagno/a. Questa sindrome li conduce a controllare continuamente gli spostamenti, gli indumenti, le borse del proprio partner. Capita che li interrogano senza che ce ne fosse motivo e in casi estremi compiono atti di violenza.

Sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Chiamato così a seguito della pubblicazione del racconto di Lewis Carroll, questo delirio altera la percezione dello spazio e del tempo. Chi soffre di questa sindrome può vedere gli oggetti molto più grandi o molto più piccoli di quanto lo siano in realtà. Inoltre queste persone trovano delle difficoltà a quantificare il tempo che scorre. Questo delirio non è necessariamente associato a malattie mentali, le persone possono riportare esperienze simili soprattutto da bambini o prima di addormentarsi. Questo delirio può essere causato da emicrania.

Sindrome di Cotard

Anche conosciuta come la “Sindrome dei cadaveri che camminano”, questa patologia porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più o di aver perso tutti gli organi interni. Tipicamente chi soffre di questa patologia arriva a negare totalmente di esistere, cosa che comporta molta difficoltà a trovare un senso alla realtà. Le persone con la Sindrome di Cotard iniziano gradualmente a ritirarsi dalla vita sociale e a non prendersi più cura di loro stesse. Questo delirio è spesso riscontrato in pazienti affetti da schizofrenia.

Delirio di Capgras

Il delirio di Capgras è la credenza che i familiari siano stati sostituiti da sosia-impostori, i quali appaiono identici sebbene non siano le stesse persone. Il delirio prende il nome dal fisico francese Capgras che per primo descrisse questa condizione mentale. Capgras è spesso associato a schizofrenia, tuttavia questo delirio può essere dovuto anche a un trauma cerebrale o a demenza.

Inserzione nel pensiero

Si crede che i pensieri nella testa non siano i propri, ma provengano da un’altra persona conosciuta che quindi ne esercita una condizione di controllo. Questo delirio è molto frequente nei pazienti schizofrenici.

Sindrome di Ekbom

Questa sindrome è una forma molto grave di ipocondria, in quanto la persona crede di essere infestata da parassiti. Prende il nome dal neurologo svedese Karl Axel Ekbom, il primo a descrivere questa forma terrificante di delirio.

Sindrome di Gerusalemme

Alcune persone in visita a Gerusalemme possono diventare ossessionate dalla città. Riportano così sintomi ansiosi, iniziano a indossare tuniche, a cantare inni e declamare versi della Bibbia. Alcuni addirittura iniziano a proclamare sermoni in pubblico. Ogni anno il numero di persone ricoverate a causa di questa sindrome si aggira intorno a 40 turisti.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche quello intitolato Sindromi psichiche molto particolari.

 

 

 

 

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.