Licantropo

Il LICANTROPO è una creatura mostruosa della mitologia e del folclore, poi divenuto tipico della letteratura horror e successivamente del cinema horror.

Licantropo

Cos’è un Licantropo?

Ponendoci la domanda se davvero i Licantropi esistano, scopriamone di più su questo horror argomento di cui tutti ne sono a conoscenza. Secondo la leggenda il Licantropo sarebbe un essere umano condannato da una maledizione, o per alcuni lo sono già dalla nascita, a trasformarsi in una bestia feroce a ogni plenilunio.

Nella narrativa e nei film sono stati aggiunti altri elementi mancanti nella tradizione popolare, ossia che si possa uccidere solo con un arma d’argento o che trasmetta la propria condizione a un altro umano dopo averlo morso. Nella tradizione popolare alcuni credevano che uccidendo il licantropo prima che si trasformasse, si potesse infrangere la maledizione.

Una distinzione importante da sottolineare è quella che il licantropo e il lupo mannaro non sono sempre sinonimi. Nelle leggende popolari il lupo mannaro è talvolta semplicemente un grosso lupo con abitudini antropofaghe. Inoltre, nel caso del lupo mannaro come mutaforma, si può distinguere tra il lupo mannaro, che si trasforma contro la propria volontà, e il licantropo, che si può trasformare ogni volta che lo desidera e senza perdere la ragione (la componente umana).

Il Licantropo nella medicina

In medicina con il termine licantropia clinica viene descritta una rara sindrome psichiatrica che avrebbe colpito le persone, facendo sì che assumessero atteggiamenti da lupo durante particolari condizioni (come le notti di luna piena). Quindi per la medicina un licantropo era semplicemente una persona affetta da questo disturbo ed è con questo unico significato che la voce è riportata su alcuni importanti dizionari della lingua italiana. In tempi recenti, l’esistenza di tale disturbo è stata considerata rarissima.

Aspetto del Licantropo

Il Licantropo si trova generalmente rappresentato in forma di lupo, ma secondo la leggenda potrebbe assumere anche altri aspetti e dimensioni. Il Licantropo viene descritto in vari modi a seconda della leggenda o del film o del romanzo in cui è presente. Diciamo che generalmente il Licantropo è un lupo capace di camminare su due zampe che conserva la facoltà di ragionare come gli esseri umani e a volte anche di parlare. Altro tratto distintivo è l’immenso gusto del licantropo per la carne fresca.

Il demonologo francese Pierre Delancre lo descrisse così:

«Essi sgozzano li cani e li bambini e li divoran con eccellente appetito; camminano a quattro zampe; ululano come veraci [lupi]; hanno ampia bocca, occhi di fuoco e zanne acuminate.»

Per cercare di capire anche come si presenta il licantropo in forma umana esistono quasi tanti segni indicatori quante sono le versioni della bestia. Bisogna guardarsi da chi ha sopracciglia troppo folte e unite al centro, oppure il volto ferino, i canini troppo affilati, pelo sia sul dorso che sul palmo delle mani. Il dito indice più lungo del medio è sicuro indizio di licantropia, così pure un insano appetito per la carne cruda. È opportuno anche sospettare di chi sia troppo in forze senza che lo si veda mai mangiare; quasi di sicuro è un licantropo che uccide persone la notte e le divora di nascosto.

Come trasformarsi in Licantropo

Nella tradizione chi viene morso non si trasforma in licantropo. Il morso come veicolo dell’infezione muta forma è una trovata narrativa relativamente moderna, dovuta a una contaminazione proveniente dalle storie sul vampirismo. Per la tradizione si diventa un licantropo tramite la magia o una maledizione. Tuttavia nei film horror o nella più moderna letteratura horror potrebbe bastare un semplice morso di un licantropo per trasformarcisi a sua volta.

Un consiglio per gli appassionati di horror; se una notte buia dovreste essere morsi da quello che credete sia stato un cane e prima della luna piena dovreste avere degli strani sintomi, come arsura, peluria eccessiva, desiderio di carne fresca, allora preoccupatevi, perché forse siete stati morsi da un licantropo

Come difendersi da un Licantropo

L’arma migliore sono delle pallottole d’argento o qualsiasi altro oggetto d’argento che possa penetrare nella carne del licantropo. Secondo alcune narrative l’argento deve prima essere benedetto. Un altro modo può essere il fuoco, arderlo vivo, anche se è preferibile farlo quando è ancora in forma umana. Altrimenti esiste un’altra sola possibilità, scappare e correre e sperare di non essere presi da questa famelica bestia.

Un unico indizio potrebbe essere la Luna piena…

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.