Leprechaun

LEPRECHAUN è un personaggio horror e principale antagonista dell’omonima saga di film horror. Diciamo che nella filmografia, dopo il primo film congegnato con una trama ben definita, poi i sequel, affidati a diversi registi, raccontano ogni volta una trama diversa.

Leprechaun

«Tutti lo cercano per mare e per terra, ma chi ruba il mio oro finirà sottoterra!»

Caratteristiche del Leprechaun

Il Leprechaun è un diabolico e avidissimo folletto, basato sulla figura del leggendario Leprecauno, famosissimo nel folklore irlandese. Questo spietato essere è avido di oro e ucciderebbe chiunque per averne a bizzeffe. Possiamo definirlo folle, sadico, privo di scrupoli, ma anche ironico e bizzarro.

Il Leprechaun protagonista di questa saga horror è di piccola statura, veste in abiti verdi, con scarpette nere, cilindro e fibbia dorata. Ha unghie lunghe e affilate come coltelli, denti appuntiti e marci e una barba folta e sporca. Possiede una piccola pentola nella quale tiene la sua collezione di oggetti d’oro e vive in una tana situata tra le radici di un albero.

Questo perfido essere si avvale della magia per compiere misfatti; tra i suoi poteri troviamo: forza sovrumana, telecinesi, capacità di fare apparire se stesso o degli altri oggetti, rigenerazione, emissione di raggi energetici, immortalità. Per quanto concerne la sua immortalità, il Leprechaun può vivere in eterno, ma allo stesso tempo può essere ucciso.

I suoi punti deboli sono il ferro (gli provoca ustioni), il quadrifoglio (può tenerlo prigioniero e se ingerito può avvelenarlo) e un medaglione che lo può tramutare in una statua di pietra.

Come dice la leggenda, può essere intrappolato, e in cambio della libertà è disposto a esaudire 3 desideri. Nella sua astuzia e malvagità, tuttavia, Leprechaun è in grado di ritorcere i desideri contro il suo carceriere, causandone anche la morte. Questo fatto lo vediamo nel secondo film della saga.

La storia del Leprechaun

Come abbiamo già spiegato, il Leprechaun ama custodire grandi quantità d’oro ed è disposto a tutto per averne altro. Uccide senza la minima pietà. Circa 10 anni prima della storia narrata sul primo film della saga, un uomo aveva rubato l’oro al Leprechaun ed era riuscito a liberarsene. Lo aveva sigillato in una cassa nello scantinato della propria casa.

Dieci anni dopo la casa del ladro di oro, dell’uomo che si era fatto beffa del temibile Leprechaun, viene affittata a un’altra famiglia. Il maligno folletto sarà liberato e cercherà di uccidere tutti quanti.

 

 

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.