La storia della famiglia Perron

LA STORIA DELLA FAMIGLIA PERRON ha ispirato il film horror del 2013 L’evocazione – The Conjuring e si tratta di un caso di infestazione nel quale intervennero i coniugi Warren. Stiamo parlando di una storia horror da brividi, dove una famiglia si è ritrovata al cospetto di presenze negative nella loro casa ad Harrisville, nel Rhode Island.

La storia della famiglia Perron

I primi fenomeni paranormali nella nuova casa

Nei primi anni settanta la famiglia Perron va a vivere in una tenuta fuori dal centro della città di Harrisville. Tale tenuta era stata costruita nel 1736 ed era composta da ben 14 stanze. La storia della famiglia Perron inizia proprio con il loro arrivo nella nuova casa, in quanto sin dal principio iniziano a verificarsi degli eventi piuttosto particolari: oggetti spostati, porte che si chiudono da sole, la sensazione di avere delle presenze nella casa.

Nel primo periodo della loro vita nella nuova casa, la famiglia Perron non era scossa da quei strani avvenimenti, poiché la loro vita procedeva nella normalità e in fondo non aveva vissuto nulla che potesse mettere a repentaglio la loro incolumità fisica. Tuttavia, ben presto la situazione precipitò notevolmente.

Le presenze malvagie nella casa dei Perron

Le presenze malvagie nella casa iniziarono a perseguitare le 5 bambine nella casa: Andrea, Nancy, Christine, Cindy e April. Cercavano di ferirle e le tiravano i piedi nella notte, tanto da farle urlare dalla paura nel pieno della notte. Dai terrificanti racconti della famiglia, in casa si aggirava una presenza maschile molto cattiva che intendeva perseguitare le bambine.

Da qui in poi la storia della famiglia Perron si fa ancora più inquietante e una sera accadde un fatto che li spinse a chiedere aiuto. Carolyn Perron, la madre delle bambine, stava riposando sul divano quando ravvisò una aria gelida e sentì una fitta al polpaccio. Proprio in quel punto trovò una ferita, simile alla puntura di un ago.

Iniziò una ricerca sulla storia della casa e ne emerse qualcosa di terrificante che li fece sprofondare nell’oblio più profondo che ci sia. In quella casa si erano verificati due suicidi per impiccagione, un suicidio per avvelenamento, due annegamenti e 4 donne erano morte congelate. Per finire alcuni esperti del paranormale dissero di sentire la presenza malvagia di una donna vissuta oltre un secolo prima: Bathsheba.

L’intervento dei coniugi Warren

La storia della famiglia Perron arrivò fino ai coniugi Warren che subito si dirottarono alla casa per investigare. Lorraine Warren fece una seduta spiritica e confermò subito che la casa fosse infestata dallo spirito di Bathsheba Sherman, una donna vissuta in quella stessa casa nel XIX secolo.

Fecero degli approfondimenti sulla donna e ne emersero dei particolari davvero spaventosi. Bathsheba Sherman era nota come una strega e un’adoratrice del diavolo che avrebbe sacrificato il suo unico figlio a lucifero, per poi impiccarsi con una corda attaccata a un ramo di un albero della tenuta. Secondo Lorraine Warren lo spirito della strega voleva possedere Carolyn Perron.

In un giornale locale del 1977 si leggeva: La Signora Perron ha detto che un giorno si è svegliata prima dell’alba e ha trovato un’apparizione accanto al suo letto. La testa di una vecchia donna che pendeva da un lato su un vecchio vestito grigio. Una voce riecheggiava: Esci! Esci! Ti farò uscire con la morte e con l’oscurità!

I coniugi Warren non hanno dubbi e con l’aiuto di un prete e di un medium decidono prima di fare benedire la casa e poi di sottoporre Carolyn Perron a un esorcismo. Durante l’esorcismo accadde di tutto, fatto che spaventò a morte il capofamiglia. Infatti, finito il primo esorcismo, l’uomo invitò i Warren ad andarsene dalla casa.

Da quanto si narra la famiglia Perron ha convissuto con gli spiriti nella casa fino al 1980. Persino i successivi inquilini hanno affermato di avere assistito a dei fenomeni inspiegabili, anche se di rado e comunque nulla che potesse metterli in pericolo.

Termino l’articolo che racconta La storia della famiglia Perron con le dichiarazioni di Andrea Perron che aveva assistito all’esorcismo della madre:

La notte in cui ho pensato che mia madre potesse morire è stata la più terrificante di tutte. Parlava con una voce che non avevamo mai sentito prima e una forza che non poteva essere di questo mondo l’ha lanciata per sei metri in un’altra stanza. Non eravamo preparati per ciò che accadde quella notte.

 

 

 

Add Comment