Incidente di Maury Island

In questo articolo della zona aliena parleremo dell’INCIDENTE DI MAURY ISLAND, un caso di osservazione di UFO avvenuto in USA e poi insabbiato dal governo o forse dai cosiddetti Men in Black.

Incidente di Maury Island

Il 21 Giugno del 1947, il marinaio Harold Dahl si trovava in navigazione nei pressi di Maury Island. Con lui c’era il figlio, un marinaio e un cane. D’un tratto accadde qualcosa d’incredibile, 6 UFO circolari con la forma simile a una ciambella e con un foro al centro, sorvolarono il battello senza fare alcun rumore. Quanto quei spettatori stavano vivendo, era qualcosa di epico, incredibile e in un certo verso anche spaventoso. Poi l’inimmaginabile…

Incontri ravvicinati a Maury Island

Uno degli UFO sembrò in difficoltà e si abbassò di quota, alcune scorie caddero e colpirono il battello del povero Dahl. Queste scorie (del metallo incandescente) cadendo sul battello, uccisero il cane e ferirono il figlio di Dahl a un braccio; poi gli UFO sparirono verso l’orizzonte. Incredibile che il pescatore riuscì a scattare alcune fotografie in quei frenetici momenti.

Il giorno seguente Dahl ricevette la visita di un personaggio misterioso, il quale lo invitò a colazione in un locale vicino. L’uomo era alto, muscoloso, indossava un completo nero e guidava una Buick del 1947. Dahl, dopo quanto accaduto il giorno prima, pensò che si trattasse di un agente del governo. Mentre mangiavano, il misterioso personaggio raccontò a Dahl alcuni dettagli dell’avvistamento alieno e lo invitò a tacere, affermando che se avesse parlato la sua famiglia sarebbe stata messa in pericolo. Dahl si era trovato al cospetto di un Men in Black

Kenneth Arnold riceve il caso sull’incidente di Maury Island

Dahl raccontò dell’accaduto al suo socio Fred Crisman, il quale lo invitò a ignorare la minaccia. Poi stesso socio raccontò i fatti a un suo conoscente, Ray Palmer, editore di una rivista di fantascienza, che a sua volta contattò Kenneth Arnold e lo invitò a indagare. Per l’editore quel fatto poteva essere uno scoop eccellente. Allora l’aviatore Arnold contattò un ufficiale dell’Army Air Force, il tenente Brown, con l’intenzione di metterlo al corrente sull’incontro ravvicinato di Maury Island. Allorché si diedero appuntamento.

Quando il tenente Brown, insieme al capitano Davidson, stavano tornando dall’incontro con il materiale caduto dall’UFO, l’aereo che li trasportava precipitò e i due ufficiali rimasero uccisi. Per alcuni ufologi, il governo americano aveva architettato tutto ciò per fare tacere Dahl ed eliminare le prove, altri dissero che si era trattato di un malfunzionamento, quale sarà la verità?

 

Sending
User Review
0 (0 votes)

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.