Il demone di casa Smurl

IL DEMONE DI CASA SMURL si riferisce ai terrificanti accadimenti che hanno coinvolto Jack e Janet Smurl di West Pittston, in Pennsylvania. La loro storia horror racconta di un demone che ha infestato la loro casa dal 1974 al 1989 ed è stata riportata nel 1986 nel libro The Haunted, dal quale nel 1991 è stato tratto il film La casa delle anime perdute.

Il demone di casa Smurl

Una nuova casa per la famiglia Smurl

Siamo nel 1972 e la famiglia Smurl è costretta ad abbandonare la propria casa di Wilker-Barre a causa dell’uragano Agnese che colpì gran parte della Pennsylvania nord-orientale. Correva l’anno 1973 quando John e Mary Smurl (i genitori si Jack Smurl) acquistano una casa in West Pittston per circa 18.000 dollari. Si tratta di un’abitazione duplex, quindi i coniugi Smurl vanno a vivere nella casa di destra, mentre Jack, la moglie e le due figlie in quella di sinistra.

Tutto procedeva per il meglio, la famiglia era felice di avere una nuova casa e impiegò circa 18 mesi per ristrutturarla e renderla gradevole. Eppure questa è una storia horror vera e quindi ben presto per la famiglia Smurl le cose si metteranno male, poiché alcuni fenomeni paranormali iniziarono a turbare la loro vita. Il demone di casa Smurl gli renderà la vita molto difficile.

Il demone di casa Smurl e i fenomeni paranormali

Nel gennaio del 1974 una particolare macchia comparve sulla moquette, poi il televisore esplose, dai tubi iniziò a fuoriuscire l’acqua e in alcuni luoghi della casa furono scoperti dei profondi graffi.

Nel 1975 la figlia maggiore dei Smurl vide della gente vicino alla sua stanza da letto. Ne rimase terrorizzata, senza riuscire a dare una spiegazione a quella visione.

Nel 1977 gli Smurl capirono che la loro casa fosse infestata: lo sciacquone del water si tirava da solo, si sentivano continuamente passi sulle scale, i cassetti si aprivano e si chiudevano, la radio suonava anche se spenta e con la spina staccata e le sedie scricchiolavano e oscillavano come se qualcuno vi fosse seduto. Col passare del tempo, la famiglia Smurl cominciò a sentire un orrendo odore di acido per tutta la casa. A volte Jack avvertiva la presenza di una mano invisibile che lo accarezzava.

Nonostante gli strani e terrificanti avvenimenti in casa Smurl, comunque la loro vita andò avanti e ben presto nacquero le gemelle Shannon e Carin. Noi ci chiediamo come siano riusciti a rimanere dentro quella casa nonostante i fenomeni paranormali.

Nel 1985 la situazione precipitò: la temperatura in casa era sempre bassissima, una volta John e Mary sentirono delle voci oscene provenire dall’appartamento di Jack e Janet nonostante essi non fossero in casa. Nel febbraio del 1985, mentre Janet si trovava nello scantinato sentì qualcuno chiamarla per nome nonostante non vi fosse nessuno in casa. Sempre nel febbraio 1985, mentre si trovava in cucina, a Janet apparve un’ombra umana che attraversò la cucina e scomparve nel muro che dava nell’appartamento dei genitori di Jack.

In casa Smurl la situazione si faceva sempre più complicata, ormai la famiglia viveva nel terrore.

Da quel momento l’attività spiritica nella casa aumentò sia di frequenza sia di intensità. Il ventilatore cadde dal soffitto addosso a Shannon e per poco non la uccise; Jack e Janet iniziarono a levitare; sulle pareti furono rinvenuti graffi terribili; una notte Shannon venne spinta fuori dal letto e fatta cadere giù per le scale.

L’intervento dei coniugi Warren e gli esorcismi

A gennaio del 1986 la famiglia Smurl contattò i coniugi Warren, i quali arrivarono insieme a Rosemary Frueh, un’infermiera con poteri psichici. Dopo mesi di indagini ai coniugi Warren fu chiaro che la casa fosse infestata da un demone, definito in seguito il demone di casa Smurl.

I coniugi Ed e Lorraine Warren tentarono di scacciare il demone dalla casa usando delle preghiere e l’acqua santa, ma non fecero effetto. Allorché provarono con un esorcismo, ma anche questo non diede gli effetti desiderati, la presenza era lì e continuava a infastidire la famiglia Smurl.

Secondo quanto riferito dalla famiglia Smurl, il demone li avrebbe persino accompagnati nei viaggi di campeggio al fiume Poconos e infastidito Jack sul lavoro.

Nell’agosto 1986, gli Smurl rilasciarono un’intervista a un giornale. Questo produsse degli effetti indesiderati, infatti, la loro casa si trasformò in un’attrazione turistica per la stampa pressante, per i curiosi e gli scettici. Secondo molti gli Smurl avevano inventato tutta la storia nella speranza di guadagnarci qualcosa.

La medium Mary Alice Rinkman esaminò la casa e riscontrò ben 4 presenze: lo spirito di una donna che si chiamava Abigail, di un uomo che aveva ucciso la moglie, un terzo che non riuscì a identificare e un potente demone.

In casa Smurl continuarono con gli esorcismi, ma nulla cambiava, quindi nel 1987 abbandonarono la casa e si trasferirono a Wilkes-Barre.

 

 

Add Comment