Freddy Krueger

FREDDY KRUEGER è il personaggio protagonista della saga di film horror Nightmare. In vita era un assassino seriale, con particolare interesse per l’infanticidio. Fu ucciso per vendetta dai suoi stessi concittadini e ottenne, dopo la morte, la capacità di manifestarsi nei sogni altrui, che sfrutta per tormentare ed uccidere i figli dei responsabili della sua morte.

Freddy Krueger

«Uno, due, Freddy viene per te,
tre, quattro, meglio chiudere la porta
cinque, sei, il crocifisso tieni stretto,
sette, otto, rimarrò sveglio fino a tardi,
nove, dieci, non dormirai mai più!»

Caratteristiche di Freddy Krueger

L’aspetto del buon Freddy Krueger è caratterizzato da terribili ustioni che lo deturpano e per il guanto da lui fabbricato con lame fissate sulle punte delle dita. Indossa sempre un cappello marrone e un maglione a strisce orizzontali verde scuro e rosso sfilacciato ai margini.

Freddy Krueger possiede alcuni poteri che può utilizzare soltanto nel mondo dei sogni. Può usare la telecinesi (sfruttata anche contro Jason Voorhees), può ricomporre il proprio corpo, può teletrasportarsi; è anche in grado di cambiare a suo piacimento il sogno, anzi l’incubo, e può trasformarsi. Ovviamente nella realtà perde quasi tutti i suoi poteri anche se rimane molto letale.

Freddy, inoltre, può anche controllare, seppur in maniera molto macchinosa, il proprio scheletro, ossia ciò che è rimasto di lui. Ha anche la capacità di impadronirsi dei corpi altrui, potere che inizialmente ha manifestato nel secondo capitolo di Nightmare per uccidere le sue vittime, ma che poi utilizzerà anche in Freddy vs. Jason per distruggere l’Hypnocyl e far addormentare il suo avversario, iniettandogli nel corpo un potentissimo sonnifero.

La storia di Freddy Krueger

«Una ragazza del personale medico rimase accidentalmente rinchiusa qui durante un periodo di ferie, i malati la tennero nascosta per molti giorni. E in tutti quei giorni, non fecero che violentarla. Quando la trovarono era mezza morta. E incinta. Si chiamava Amanda… Krueger.»

Freddy Krueger è il figlio di suor Mary Helena, il cui vero nome è Amanda Krueger. La sfortunata suora, un Natale, rimase prigioniera nel manicomio di Westin Hills e venne stuprata da alcuni pazienti. Sopravvisse, tuttavia rimase incinta e diede al mondo un bel maschietto! Freddy Krueger nacque nel maggio del 1933 e fu affidato a un uomo che si scoprì essere un alcolizzato. Il padre affidatario rese la vita di Freddy un vero inferno, lo picchiava sempre. Oltre a ciò il piccolo Freddy fu vittima di bullismo da parte dei compagni di classe.

Tutti questi elementi fecero sprofondare la sanità mentale del giovane Freddy, il quale iniziò a uccidere prima dei piccoli animali e a 19 anni uccise il padre adottivo con un rasoio.

In età adulta iniziò a lavorare in una fornace e prese a rapire i figli dei suoi ex compagni di scuola. Usava un furgoncino dei gelati per attirare i ragazzini e poi ucciderli, nonostante lui stesso avesse una bambina, Katherine, avuta dalla moglie Loretta. Un giorno la moglie di Freddy scese nella cantina e trovò un album con le fotografie dei bambini da lui uccisi, fu costretto a ucciderla.

Nel 1974 lo Squartatore di Springwood fu arrestato e processato per l’omicidio di più di venti bambini, mentre Katherine fu affidata ad un orfanotrofio e il suo nome cambiato in Maggie, per fare in modo che non si conoscesse la vera identità del padre. Tuttavia, per un vizio di forma, il giudice non firmò la condanna, così Freddy fu rilasciato. Amanda Krueger, impazzita dopo il processo, si suicidò ma il suo corpo non fu più trovato.

Freddy Krueger fece così ritorno alla fornace per continuare la sua opera di sterminio, ma i genitori delle sue piccole vittime, delusi e infuriati per la sentenza, irruppero nel suo nascondiglio e si fecero giustizia da soli. Freddy fu cosparso di benzina e bruciato vivo. Prima di morire strinse un patto con tre entità maligne: gli antichi Demoni dei sogni. Così ebbe la possibilità di vendicarsi sui figli dei suoi assassini, uccidendoli nei loro sogni. L’incubo ebbe così inizio.

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.