Esorcismo

Con il termine ESORCISMO parliamo di un insieme di pratiche e riti considerati efficaci, in ambito religioso, nello scacciare una presunta presenza demoniaca o malefica da una persona, un animale o da un luogo. Queste pratiche sono molto antiche e fanno parte del credo di varie religioni.

Esorcismo

Esorcismo e presenze demoniache da scacciare

Secondo le religioni esseri naturali possono essere posseduti da esseri soprannaturali, demoni o ancor peggio Lucifero stesso. Colui che è considerato essere sotto il controllo di spiriti malvagi non è reputato cosciente delle proprie azioni né diretto responsabile. La persona preposta agli esorcismi è chiamata esorcista. L’esorcista utilizza preghiere e oggetti benedetti per cercare di scacciare il demone dal corpo della vittima.

ll concetto di possessione malefica e la pratica dell’esorcismo sono molto antichi e diffusi. Il Nuovo Testamento annovera tra i miracoli di Gesù Cristo la liberazione di alcuni indemoniati, come nel caso dell’indemoniato di Gerasa (cfr. Vangelo secondo Luca, 8,26-39 e Marco 5,1-20}.

È inoltre da ricordare che la liberazione dai demoni è parte integrante del messaggio evangelico e della missione apostolica della Chiesa nel mondo.

Guarite gli infermi, risuscitate i morti, sanate i lebbrosi, cacciate i demoni, gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date; Matteo, 10,8.

La possessione demoniaca fece parte del credo del Cristianesimo fin dal suo inizio; l’esorcismo è stata ed è ancora una pratica riconosciuta e promossa dalla Chiesa cattolica, dalla Chiesa ortodossa e da varie Chiese protestanti.

Esorcismo nei giorni nostri

La pratica dell’esorcismo è diminuita in tempi recenti in molti gruppi religiosi, anche a motivo di una più attenta diagnostica di problemi di carattere psichico e psicologico. Tale diminuzione può anche essere ascritta ad un cambiamento nella cultura occidentale.

“Gli stati di possessione demoniaca corrispondo alle nostre nevrosi”, asserì Sigmund Freud.

L’esorcismo è una pratica diffusa ma alle quale in molti non credono, sebbene alcuni casi siano di opinione pubblica. Nelle possessioni demoniache, gli uomini di fede le reputano come la possessione di un soggetto da parte del demonio, mentre per i più scettici e solo dovuto a disturbi psichici. Ritengo impossibile stabilire quale pensiero sia quello giusto, ma posso affermare che in entrambi i casi rimane qualcosa di terrificante. Gente che parla lingue che non conosce e altri fatti singolari possono davvero essere dovuti a disturbi psichici?

La possessione demoniaca non è una malattia riconosciuta dalla medicina o dalla psichiatria in quanto tale. A coloro che si credono preda di una possessione demoniaca sono stati spesso diagnosticati disturbi mentali quali isteria, mania, psicosi, schizofrenia ed altri. Nei casi in cui è stato diagnosticato un disturbo di personalità multiplo (oggi chiamato disturbo dissociativo dell’identità, DDI), nel 29% dei casi i soggetti affermavano di identificarsi in un demone. Secondo la scienza, l’illusione che l’esorcismo funzioni è da attribuire all’effetto placebo e alla suggestione.

Quanto afferma la scienza potrebbe davvero corrispondere alla verità, ma per un vero fan dell’horror è certo che prediliga la possibilità che una possessione demoniaca sia reale.

 

Sending
User Review
0 (0 votes)

Add Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.