Coniugi Warren

I CONIUGI WARREN sono stati due demonologi e ricercatori del paranormale. Insieme hanno fondato nel 1952 la New England Society for Psychic Research e un Museo dell’Occulto dentro la loro casa. I coniugi Warren hanno scritto inoltre numerosi libri sul paranormale e indagato su molti casi legati a presunte manifestazioni sovrannaturali.

Coniugi Warren

Edward Warren Miney, per tutti più semplicemente Ed Warren, nacque a Bridgeport il 7 settembre del 1926 e morì a Monroe il 23 agosto del 2006. È stato un veterano della seconda guerra mondiale, un ex agente di polizia e un ricercatore del paranormale.

Sua moglie Lorraine Rita Moran, conosciuta come Lorraine Warren, nacque a Bridgeport il 31 gennaio del 1927 e morì il 19 aprile del 2019, a novantadue anni. Si è sempre definita una chiaroveggente. Ed e Lorraine Warren si sono sposati il 22 maggio 1945 e hanno avuto una figlia che chiamarono Judy.

La carriera dei ricercatori del paranormale

Dopo essersi sposati, i coniugi Warren hanno iniziato ad affrontare il paranormale quasi per gioco. Ed Warren, da sempre appassionato del paranormale e amante della pittura, decide di volere dipingere delle case infestate. Inizia così un viaggio nel New England e New Hampshire alla ricerca di case infestate da imprimere su tela.

Durante quel viaggio i poteri da sensitiva di Lorraine Warren iniziano a diventare sempre più forti e quindi si ritrovano a documentare alcuni casi di Poltergeist e oggetti maledetti.

Nel 1952, i coniugi Warren hanno fondato la New England Society for Psychic Research, il più antico gruppo di demonologi e cacciatori di fantasmi del New England. In seguito hanno anche aperto il The Warren’s Occult Museum nel seminterrato della loro casa a Monroe, dove hanno conservato alcuni oggetti legati alle loro indagini paranormali. Proprio nel loro museo si trova l’originale bambola Annabelle, quella resa famosa nella saga di The Conjuring e che nascondo una storia vera di possessione.

I coniugi Warren hanno affermato di avere indagato su più di 10.000 casi nel corso della loro carriera.

Coniugi Warren

I casi più famosi dei coniugi Warren

I coniugi Warren hanno affermato di essere stati coinvolti in circa 10.000 casi di indagini paranormali, ma alcuni descritti nei loro libri possono definirsi tra i più famosi. Siete curiosi di scoprire una breve sintesi di alcuni famosi casi di Ed e Lorraine Warren? Se la vostra risposta è sì, tenetevi forte e leggete le prossime righe.

Amityville

I coniugi Warren sono diventati molto famosi per il loro coinvolgimento nel caso della casa infestata di Amityville, dove una famiglia tormentata da alcuni fenomeni paranormali è stata costretta a lasciare la loro casa.

Il caso Enfield

Caso famosissimo dei coniugi Warren a cui si è ispirato il film horror The Conjuring 2 – Il caso Enfield. Una storia terrificante che ha visto direttamente coinvolta Janet Hodgson, una ragazzina vittima di un poltergeist. Troverete tutta la storia nell’articolo intitolato: La vera storia di Janet Hodgson.

Il processo al demonio assassino

Il processo ad Arne Cheyenne Johnson del 1981, anche conosciuto come il “Demon Murder Trial” (processo al demonio assassino) è stato un noto caso giudiziario seguito dalla Corte Superiore del Connecticut contro Arne Johnson, reo confesso dell’omicidio di Alan Bono, suo padrone di casa. Secondo l’avvocato difensore, l’imputato era influenzato psicologicamente da una possessione demoniaca al momento del reato contestato.

La bambola Annabelle

Nel 1970, una studentessa di infermieristica ricevette in regalo una bambola molto particolare. Infatti, cominciò a comportarsi in un modo molto insolito e la ragazza decise di consultare un medium; il quale dichiarò che la bambola ospitava lo spirito di una ragazza defunta di nome Annabelle Higgins. Al caso della bambola Annabelle parteciparono anche i coniugi Warren.

Infestazione in casa Smurl

Jack e Janet Smurl chiesero aiuto ai coniugi Warren in quanto nella loro casa avevano luogo vari fenomeni soprannaturali che comprendevano strani suoni, odori e apparizioni. Ed e Lorraine Warren affermarono che la casa Smurl era infestata da tre spiriti e da un demone molto malvagio.

Il caso della famiglia Perron

Tra i più famosi grazie alla cinematografia (L’evocazione – The Conjuring), il caso della famiglia Perron racconta la vicenda di una casa infestata da demoni a causa di una donna, una presunta strega, chiamata Bathsheba Sherman che visse lì nel XIX secolo.

The Haunting in Connecticut

Nel 1980 Carmen Snedeker e la sua famiglia si trasferirono in una casa a Southington, Connecticut. Nel seminterrato dell’abitazione venne ritrovata dell’attrezzatura mortuaria ed è stato poi accertato che la casa in passato era stata sede di un’impresa di pompe funebri. La famiglia iniziò a sostenere che nella casa vivessero dei demoni.

Ed e Lorraine Warren esaminarono la casa, la quale fu ripulita di ogni presenza con un esorcismo fatto nel 1988. La storia della famiglia Snedeker è stata anche fonte di ispirazione del film Il messaggero – The Haunting in Connecticut.

Cody e l’Uomo

Cody, un bambino di soli 6 anni, inizia a parlare con un amico immaginario che lui chiama “l’Uomo“. Il bambino diventa sempre più aggressivo, poiché l’amico immaginario gli dice di non fidarsi della famiglia.

Nel frattempo in casa i rubinetti dell’acqua si aprivano da soli, si udivano rumori di passi e le porte si aprivano e chiudevano da sole. I genitori del piccolo Cody richiesero l’intervento dei coniugi Warren. Dopo una sorta di cerimonia che somigliava molto a un esorcismo, Cody fu liberato dalla presenza di quell’essere maligno che diceva di essere sepolto nel vicino cimitero. Cody oggi sta bene e non ricorda niente di quanto accaduto.

 

 

 

 

 

Add Comment