Amore famelico

5 Condivisioni

AMORE FAMELICO di Angelo Vertolli è un racconto horror, narrato da uno dei protagonisti nel romanzo Incubo a Melezzole, dove si vive un amore e un segreto mortale.

Amore famelico

Il racconto horror intitolato Amore famelico

A quel tempo era una ventenne molto rigida nel come gestire la propria vita. Maria era una ragazza con poche amiche, tutte di buona famiglia, e con un amore incontrastato per Gesù e la sua fede. Andava tutte le domeniche in chiesa, leggeva sempre il Vangelo e pregava molte volte al giorno. Non era mai stata fidanzata, era pura, una vergine in attesa del matrimonio.

I suoi genitori, entrambi insegnanti delle scuole superiori, possedevano una casa in un paesino della Toscana, dove ogni estate trascorrevano le vacanze. Quell’estate, nel paesino in Toscana, Maria conobbe un uomo di quasi vent’anni più grande e come per magia se ne innamorò. Iniziarono a vedersi di nascosto nei campi della Maremma toscana, dove chiacchieravano, si baciavano, ma tutto finiva lì. Oreste, un falegname solo e senza figli, cercò più volte di rubarle la verginità, trovando sempre un rifiuto.

Lei era casta, lo desiderava, sognava di donarle la sua dote, ma i principi morali le impedivano, seppur con difficoltà, di concedersi. Si videro per quasi un mese, poi un giorno Maria capì di non poter più aspettare. Si sarebbe concessa al suo amore, tradendo i suoi principi di fede. Non le importò, con Oreste si sentiva finalmente felice. Desiderava che fosse tutto perfetto, quindi fissò un appuntamento prima del tramonto, sognando una prima volta indimenticabile.

Quando raggiunse il loro posto segreto, Oreste era già lì, in piedi e con un volto cupo. Aveva gli occhi appena arrossati e la voce stranamente rauca, diversa dalle altre volte. Le disse di non stare bene e di essere venuto per donarle un bacio d’amore e poi correre a casa. Lei non lo aveva ascoltato, quel giorno era decisa, sapeva di non poter fronteggiare un’altra volta la sua coscienza. Lo aveva baciato intensamente e poi si era tolta la veste, mostrandosi nuda al suo amore. Oreste continuava a dire di non poter restare, ma il tramonto stava per sopraggiungere e lei non ascoltò altro che i suoi desideri.

Fecero l’amore, nudi nel campo, mentre il sole tramontava e donava ai lori occhi quei colori impressi con i pastelli. Maria se ne stava lì, soddisfatta e appagata, lontana dai principi della fede, quando Oreste iniziò a urlarle di andare via. Lei iniziò a piangere, triste per essere stata ripugnata da chi le aveva rubato la dote prima del matrimonio. Io ti amo, urlava a Oreste e lui, con la voce sempre più rauca, continuava a scacciarla via. Poi iniziò a trasformarsi, Oreste era un lupo mannaro e la luna piena mise in moto il cambiamento.

Maria fuggì in lacrime, raggiunse la propria casa e si chiuse in camera tutta tremante. I suoi genitori, vedendola correre per le scale in quello stato, avevano raggiunto la sua stanza per cercare di capire cosa le fosse accaduto. Lei era distrutta, terrorizzata, ma comunque pazza d’amore.

Poi un rumore risuonò nella casa, il lupo mannaro raggiunse i due malcapitati insegnanti e li sbranò tra le urla di terrore. Maria sapeva cosa stava accadendo, eppure li lasciò morire senza intervenire. Le unghie del lupo mannaro iniziarono a lacerare la porta della sua stanza, famelici ululati si udirono nella casa. Alla fine la porta cedette, Oreste il lupo mannaro le disse di averla amata veramente e poi la sbranò.

Biografia di Angelo Vertolli

Angelo Vertolli nasce a Roma il 24 dicembre del 1983 e sin dalla sua infanzia è un grande appassionato di horror. Si è diplomato come ragioniere-programmatore e poi ha abbandonato gli studi per dedicarsi all’attività lavorativa. Oggi vive a Fiumicino (Roma), proprio nei pressi dell’aeroporto. Oltre alla grande passione per la scrittura, ovviamente del genere horror e noir, è l’ideatore del blog HorrorVertolli.it, dove si approfondisce il tema dell’horror in tutte le sue terrificanti forme: serial killer, film e serie horror, storie di fantasmi, romanzi e molto altro ancora.

5 Condivisioni

Add Comment